Intenzione + passione + impegno = Cominciamo! 2018.

 

Co-creare insieme e facilitare un grande gruppo é stata un'esperienza potente! Solo parole di gratitudine per tutti i membri del’equipe di organizzazione, e non, che hanno accompagnato questa iniziativa di Ecornaturasì, People Rise e U.Lab Hubs Italy, i membri del movimento.

Un mese e mezzo dopo di duro lavoro, in un ambiente energico e dinamico, con la capacità adattativa che richiede una iniziativa complessa come questa d'invitare Otto Scharmer del Presecing Institute, MIT Boston, per la prima volta in Italia, e riunire due realtà aziendali con un gruppo di liberi cittadini che condividono il metodo U.lab e promuovono iniziative sul territorio al fine di diffonderne i valori, nel’equipe organizzativo: possiamo dire che l'obiettivo è stato raggiunto. Siamo pronti ad accogliere il futuro che emerge!

L'evento ha riunito più di 400 persone! Una giornata piena di entusiasmo, aspettative e ispirazioni.

Otto Scharmer è una persona semplice, concentrata, concreta, che va all'essenziale. Dal suo vestito, che è lontano dai tipici uomini d'affari di successo, la sua presenza spicca, il suo sguardo i suoi gesti spontanei: la sua U. Con totale naturalezza cambia ciò di cui ha bisogno, aggiunge, aspetta gli altri, accompagna e sorride: è presente.

Vi racconto l’esperienza attraverso le immagini di Edwin Stoop - Sketching Maniacs, che ha fatto il graphic recording. Lo farò però a modo mio!

Graphic recording by Edwin Stoop,

Plus ça change, plus c'est la même chose.

Spesso, anche se l'obiettivo dichiarato è quello di cambiare il modo di fare, in realtà la nostra pratica, è spesso quella di fare più cose uguali. La tecnologia cambia, il modo di fare, molte volte no. È raro trovare persone che fanno davvero le cose in modo diverso, che provano a innovare e cambiare la struttura del suo modo di fare nell’ambito in cui operano. Pertanto, la sfida per i leaders è sviluppare un'azione concreta nel mondo materiale che aiuti a sviluppare qualità superiori di riconoscimento e innovazione spostando il luogo da dove opera il sistema, cioè, diventando più consapevoli delle fonti profonde da cui provengono l'innovazione, il cambiamento profondo e i suoi comportamenti.

Nascere dalla stessa "fonte" .

Dare una visione integrata dei processi che portano alla formazione della realtà, in ambienti ad alta velocità, e la creazione di conoscenza e innovazione dipenderà sempre più dalla capacità di un sistema di accedere e operare dalla sua fonte primaria. Il processo di diventare consapevoli, sia individualmente che collettivamente è scandita da tre punti d'inflessione. 1) il superamento di schemi abituali; 2) lo spostamento dell'attenzione dall'oggetto alla sua fonte; 3) la qualità dell'attenzione dall'osservare qualcosa per lasciarlo venire.

Le centinaia di partecipanti all'evento #cominciamo2018 a Milano di Otto Scharmer si sono divisi in sei gruppi di discussione su casi reali nei settori dell'istruzione, degli affari, della salute, dell'agricoltura, della finanza e della governance per co-avviare, co-sensare e co-creare. I cerchi si sono creati per l'esplorazione della trasformazione nei diversi settori.

Ieri questo territorio tacito è stato mappato. Nei diversi settori di appartenenza, i case-giver hanno identificato e descritto questi punti d'inflessione nella sua pratica, dalla prospettiva di azione dell '"io" del leader. Oggi, le pratiche di leadership quotidiana si concentrano principalmente su ciò che è visibile, la rilevanza di mappare il territorio invisibile della leadership, il tacito territorio, si sviluppa come un livello più profondo di consapevolezza, che migliorerà sia il processo decisionale sia la creatività.

Ieri Cominciamo!, oggi la sfida è fare i prossimi passi integrando ciò che abbiamo imparato!!